Il CAP è un gruppo libero e aperto di persone che va contro lo spreco del territorio e delle risorse paesaggistiche . Recepire e condividere informazioni sul patrimonio storico-architettonico da valorizzare, scongiurare la cancellazione di testimonianze d’interesse culturale, imparare a riconoscere e “percorrere strade” più sostenibili, sono queste alcune sintesi del nostro giovane operato.

Per questo anche la scelta dei termini non vorrebbe far riferimento ad alcun estremismo, che sia conservativo o al contrario futurista, avanguardista o altro…ma una scelta ponderata e consapevole delle parole:

PAESAGGIO, inteso come la più lata espressione della realtà in cui l’uomo opera. Abbracciando tanto l’accezione di spazio dal carattere naturale, quanto di spazio antropizzato.

Paesaggio come espressione del più alto risultato dell’artificio umano o come macrostruttura che sottende le conoscenze di urbanistica e architettura.

Per iscriversi al CAP, o chiedere informazioni
scrivi a paesaggioabruzzo@gmail.com